Trotterellando a zonzo per la rete, ci siamo imbattuti in un progetto web che ci ha colpiti per originalità, semplicità, efficacia e navigabilità: MyPetWorld.
Si tratta di un portale creato per diventare punto di informazioni, recensioni ed incontro tra persone con animali ed attività ad essi correlate.

Il progetto ci ha positivamente impressionati ed abbiamo voluto saperne di più, intervistando i tre ragazzi che l’hanno pensato e realizzato.

mypetworld homepage - SocialWebMax

La home page di MyPetWorld, facilmente navigabile e mobile responsive.

Quando e come è nata l’idea di MyPetWorld?

L’idea è nata sostanzialmente a Dicembre 2014. Marco (uno dei tre soci n.d.r.), alla sua prima esperienza, si è trovato parecchio in difficoltà perché al suo cucciolo di cane è stata riscontrata una patologia genetica ereditaria. Nella prima fase, si è messo alla ricerca per capire nello specifico come muoversi, ma non aveva contattati con veterinari, o persone che potessero aiutarlo… e neanche in internet ha trovato riferimenti precisi in merito.
Per questo, passata l’emergenza, ha contattato Matteo (un amico di vecchia data, secondo socio n.d.r.) per proporgli di costruire una sorta di portale dove poter aver tutti i veterinari di zona con recensioni da parte dei “clienti“. Andrea (terzo socio n.d.r.) è arrivato un pochino dopo tramite Matteo, perché mancava quello che si occupasse della parte di marketing, dello sviluppo dell’idea insomma.

mypetworld veterinari - SocialWebMax

La ricerca del veterinario su MyPetWorld passa anche attraverso la lettura delle recensioni di altri utenti.

 

Come siete passati dall’idea alla realizzazione? È stato difficile?

Lo sviluppo fondamentalmente no. Diciamo che Andrea e Matteo avevano già collaborato per altri progetti, ed erano ormai rodati come “team di sviluppo“.
Ci siamo divisi bene i ruoli da subito, Matteo è il programmatore del gruppo, ha sviluppato l’app ed aiutato con una parte delle procedure per il sito.
Andrea ha curato la parte marketing, ha impostato l’immagine di MyPetWorld (logo, app, grafica varia), ha sviluppato il portale ed ora sta organizzando tutta la parte di social, ufficio stampa, eventi, pubbliche relazioni e attività correlate.
Marco, oltre che per l’incipt iniziale ed il controllo del’aspetto finanziario, è stato fondamentale per avere una verifica continuativa della facilità di utilizzo sia dell’app sia del portale.
Lui fondamentalmente non è un grandissimo utilizzatore di tecnologia, e fa da “cavia” o “persona comune“; colui che si trovandosi davanti la cosa, e senza sapere niente, deve cercare di farla andare.

mypetworld bar-ristoranti - SocialWebMax

Per chi ha un animale, la scelta di un ristorante dove andare a mangiare può rappresentare un dramma. Su MyPetWorld bar e ristoranti pet-friendly.

Qual è il vostro target? Solo i padroni di animali?

Il target di riferimento sono tutti i possessori di animali domestici.
Dall’altra parte, continuando con il progetto, ci rendiamo conto che una parte importante di aiuto possiamo fornirlo anche alle attività stesse che, grazie a bacheca, eventi, gruppi e qualità del servizio (dimostrato dai loro client) posso effettivamente trarre importanti benefici gratuiti da MyPetWorld.

 

La macchina è partita, quali sono i prossimi obiettivi ed in che tempi intendete raggiungerli?

Bella domanda. Beh ovviamente abbiamo un business plan che stiamo seguendo.
Ci siamo posti effettivamente degli obiettivi bassi ma continui, anche se l’effettivo raggiungimento è legato a tanti fattori.
L’obiettivo base, da qui alla fine dell’estate, è il raggiungimento di almeno 5000 iscritti e la strada sembra essere giusta. Parallelamente la crescita della community, l’utilizzo delle funzioni di mypetworld anche da parte delle attività (o dei titolari) e la diffusione a livello nazionale.
Per l’europeo, penso aspetteremo ancora un po:-)!

 

Come state promuovendo il sito?

La promozione è iniziata su molti canali. Nel web stiamo lavorando sui social con comunicazione e advertising, oltre che ottimizzando il posizionamento nei motori di ricerca. Poi sull’offline, stiamo sviluppando tutta una serie di collaborazioni con eventi, attività, materiale pubblicitario oltre che pubbliche relazioni e contatti

mypetworld hotel - SocialWebMax

Trovare un albergo dove anche gli animali possano godersi una vacanza? Spesso è una missione impossibile che porta molti a rinunciare.

Le somiglianze con Trip Advisor sono notevoli, per gli utenti sarà certo positivo in termini di navigabilità.
Temete una qualche “protesta” da parte del colosso americano?

Beh lo strumento è simile, ma il contenuto fondamentalmente diverso, quindi non ci fa paura che “il gigante si possa arrabbiare“. Pensiamo piuttosto possa diventare un’opportunità:-)

 

Andrete in vacanza con i vostri animali la prossima estate? Potrei suggerirvi un sito utile… 🙂

Ahaha! beh sì, sì! Controllando attività sul web qualche giro con Sansone (il golden retriever della foto) l’ho già programmato!

sansone MyPetWorld - SocialWebMax

Dove andrà in vacanza Sansone? Attendiamo le sue “recensioni”.

Con quel pizzico di orgoglio patriottico e di entusiasmo che ci nasce spontaneo ogniqualvolta veniamo a conoscenza di un’idea brillante da parte di qualche giovane connazionale, facciamo i migliori auguri ad Andrea, Marco e Matteo ed a www.mypetworld.it

E voi cosa ne pensate? Avete animali? Trovate utile questo servizio?

Leggi anche: