Diretta Facebook: guarda il mondo con la Live Map.

Importante novità anche in Italia: con la Facebook Live Map hai accesso ai video in diretta Facebook del mondo intero!

Con l’ultima novità introdotta da Facebook, il mondo della comunicazione non sarà più lo stesso.

È infatti disponibile, sebbene non per tutti i dispositivi (al momento solo per la versione desktop), una nuova mappa che consente di visualizzare in tempo reale tutte le trasmissioni in diretta Facebook nel mondo.

Si può raggiungere la mappa, andando direttamente all’indirizzo https://www.facebook.com/livemap oppure cliccando sull’icona presente nella colonna di sinistra della propria “home page” Facebook, all’inizio della sezione “Applicazioni”, come mostrato nell’immagine seguente.

Diretta Facebook 001 -come accedere alla Facebook Live Map - SocialWebMax

Ecco come accedere alla nuova Facebook Live Map.

 

Com’è fatta la nuova Facebook Live Map?

La pagina si presenta snella ed intuitiva, sulla sinistra alcuni suggerimenti di dirette da seguire basate, al momento, sul numero di spettatori collegati.
Nella medesima colonna, in alto, un video che parte in autoplay, non necessariamente quello con il maggior pubblico.

Tutto il resto della pagina è una rappresentazione del planisfero con i confini politici degli stati.
La mappa è zoomabile e fornisce, man mano che la si ingrandisce, informazioni aggiuntive come i nomi degli stati e delle città principali, oltre ad una serie di pallini blu che indicano i punti di trasmissione delle varie dirette.

Diretta Facebook 002 - come appare la Facebook Live Map - SocialWebMax

Come appare la Facebook Live Map.

Come si esplorano i video in diretta Facebook?

Passando semplicemente il mouse su un qualsiasi pallino blu, è possibile vedere un’anteprima live con il nome della persona o della pagina che sta trasmettendo e gli spettatori collegati.
Si può quindi fare zapping tra migliaia di dirette in tutto il mondo, passando dal canale ufficiale di una squadra di calcio francese che trasmette la conferenza stampa, al fornaio siciliano che prepara i cannoli, all’evento di cronaca, alla sfilata di moda e chissà cos’altro.

L’anteprima consente inoltre di sapere da dove sono collegati gli spettatori, grazie a delle linee che uniscono il punto di trasmissione con quelli di “osservazione” possiamo avere un immediato colpo d’occhio dell’audience di quella determinata diretta Facebook.

Sono visibili solo i video condivisi in modo pubblico, quindi tutti quelli delle pagine e quelli dei privati che non hanno messo in atto restrizioni di privacy.

Diretta Facebook 003 - le anteprime dei video in diretta Facebook - SocialWebMax

Come appare l’anteprima video sulla Facebook Live Map, con le linee che collegano la fonte con tutti gli spettatori.

 

Una rivoluzione nel mondo della comunicazione?

Come abbiamo già avuto modo di osservare, le pagine Facebook devono ormai pagare per ottenere visibilità anche da parte dei propri fans.
L’unica attività che, al momento, consente di far inviare da Facebook una notifica immediata a tutti i fans è il video in diretta. La sensazione è che questo “regalo” potrebbe durare ancora per poco e che presto o tardi verrà eliminata la notifica automatica per le pagine, offrendola invece come opzione nelle campagne a pagamento. Staremo a vedere.

Quel che appare certo è l’impatto che i video in diretta Facebook hanno ed avranno sempre più nell’editoria e nell’informazione.
Potrebbero segnare anche la fine di Twitter che, fino ad oggi, ha goduto di una esclusiva di attenzione legata ai grandi eventi, grazie alla sua capacità di veicolare informazioni live facilmente raggiungibili grazie agli hashtag.
Immaginiamo un qualsiasi avvenimento sportivo, musicale, di cronaca e comunque di interesse nazionale o mondiale coperto live da decine o centinaia di video di utenti presenti sulla scena. Senza filtri, senza montaggio e tutti raggiungibili e geolocalizzabili grazie alla Facebook Live Map.

 

Inizia ad estrarre Bitcoin con uno sconto del 3%!

 

Tre considerazioni finali: aziende, auditel e “villains”.

    • Tutte le aziende sono chiamate ad uno scatto in avanti verso il mondo della comunicazione video, dotandosi di risorse interne od appoggiandosi a professionisti esterni, per tenere il passo e raggiungere target sempre più ampi. Dovranno farlo mantenendo la propria identità e allo stesso tempo emozionando, coinvolgendo, portando sempre più pubblico a seguirle.
      È probabile poi che in futuro Facebook introduca la possibilità di promuovere i propri video nelle anteprime in evidenza (nella colonna di sinistra, per intenderci); questa opzione andrebbe ad accrescere la già ampia offerta pubblicitaria di Facebook e renderebbe questo social sempre più simile ad una piattaforma televisiva tradizionale.

 

    • Diremo finalmente addio all’Auditel ed a tutti gli obsoleti strumenti di monitoraggio degli spettatori, che tanto piacciono ai venditori delle grandi agenzie di comunicazione ed alle emittenti TV tradizionali?
      Avere un conteggio preciso ed in tempo reale degli spettatori di una diretta è il sogno di qualsiasi azienda che debba investire in testimonials per raggiungere un determinato target.

 

    • Non osiamo immaginare quale uso di questi strumenti potrà essere fatto da parte di persone, per usare un eufemismo, non completamente per bene…
      Avere la possibilità di trasmettere con uno smartphone, in qualsiasi luogo del pianeta ci si trovi, una scena che, per ovvie ragioni di tempo, non potrà essere vagliata da alcun tipo di censura se non ex post, rappresenta probabilmente la più grande conquista in termini di libertà di stampa e comunicazione, ma si porta dietro concreti rischi di un uso estremo che fatichiamo ad immaginare.

 

Avete già provato a guardare un video in diretta Facebook? E a trasmettere?
Quali sono le vostre impressioni? Cosa pensate di queste novità?

Attendiamo i vostri commenti!

Leggi anche: