Arriva dagli States, come sempre, il nuovo Social Network. Si chiama Minds ed è già scaricabile su Play Store, Apple Store, oltre che utilizzabile in versione web.

Minds 02 - SocialWebMax

 

Minds 03 - SocialWebMax

 

 

Basta visitare l’homepage per notare il layout accattivante, totalmente improntato sulle immagini: uno slide a tutto schermo di 4 bellissime fotografie che segnano già un’enorme differenza rispetto alle login page di tutti gli altri Social Network attualmente sulla cresta dell’onda.

Abbiamo così pensato di scaricare la app e registrarci subito, per meglio capire di cosa si tratta. Ecco il nostro account:

Minds 10 - SocialWebMax

 

La registrazione può avvenire sia via web che usando la app e si è liberi di registrarsi anche in forma anonima, dettaglio molto apprezzato da Anonymous che ha quindi deciso di appoggiare in pieno Minds con questo post su Facebook:

Minds 09 - SocialWebMax

 

Anche all’interno dei propri “Wall” (che sostituiscono i profili personali) si può personalizzare molto il layout, scegliendo colori, inserendo bio, link ai vari Social (manca Pinterest) ed impostando uno slide di immagini per il proprio banner, ognuno con un testo ed un link differente, come accade su molti template di siti web.

L’impostazione sembra essere proprio quella del sito o del blog personale infatti, oltre ai classici post con video, immagini o link, è possibile creare veri e propri post blog (per i quali scegliere anche il tipo di licenza tra 12 differenti GNU, Apache, CC, ecc).

Minds 06 - SocialWebMax

Blog page su Minds.

 

Quanto alla navigazione, possiamo dire che Minds riprende qualcosa dagli altri Social pur migliorando alcuni aspetti e colmando lacune, sotto ad ogni post troviamo queste opzioni:

  • ReMind“, la condivisione che ha lo stesso simbolo del Retwitt,
  • Embed“, fornisce il codice da incorporare per inserire il contenuto altrove,
  • Link“, compare il link al post da copiare ed incollare,
  • Vote Up“, è identico al “like” di Facebook,
  • Vote Down“, il famoso “non mi piace” che si sente spesso chiedere su Facebook .

La partecipazione e la maggior attività sul Social consentono di far guadagnare “crediti” che potranno essere poi spesi per ottenere maggior visibilità.

Minds 08 - SocialWebMax

 

La politica sembra essere quella di non trarre profitti dal Social in sé ma dai servizi web hosting, indicando chiaramente un’altra netta distinzione rispetto sia a Facebook che a tutti gli altri Social Network che si stanno invece via via aprendo alle politiche commerciali di sponsorizzazione dei contenuti.

Sempre per salvaguardare la privacy, un aspetto al quale in molti sono sensibili ultimamente, Minds offre un servizio di chat con crittografia che promette di essere al sicuro da qualsiasi intrusione, anche governativa.

Minds 07 - SocialWebMax

Al momento, la versione Alpha consente anche di creare gruppi; sebbene la community di Minds non sia molto affollata siamo sinceramente incuriositi da questo nuovo Social Network che continueremo a seguire con interesse.

Cosa ve ne pare? Ci vedremo su Minds?

Leggi anche: